Menu principale

Ti trovi in:

Home » Comune » Documenti » Convenzioni

Menu di navigazione

Comune

Convenzioni

di Giovedì, 11 Dicembre 2014

Convenzioni

Immagine decorativa

Comuni convenzionati: Cavalese, Tesero, Castello – Molina di Fiemme, Carano, Varena, Daiano, Panchià.

Durata della convenzione: dal 1° gennaio 2014 al 31 dicembre 2018.

Scopo della Convenzione: gestione associata e coordinata del servizio di polizia municipale, nell’ambito del “Progetto Sicurezza del Territorio”, approvato dalla Giunta provinciale, inteso alla riorganizzazione delle funzioni di polizia locale. Omogeneizzazione e miglioramento della qualità del servizio reso ai cittadini su tutto il territorio dei Comuni convenzionati. Riduzione dei costi e razionalizzazione dell’utilizzo delle risorse umane e strumentali. Assolvimento su tutto il territorio interessato, in modo unitario, dei compiti previsti dall’art. 2 della L.P. 28/1993.

Comune Capofila: Comune di Cavalese.

Conferenza permanente dei Sindaci: La conferenza permanente è costituita dai Sindaci dei Comuni convenzionati o loro delegati tra gli Assessori o i Consiglieri dei rispettivi Comuni.

Immagine decorativa

Riferimento: convenzione n. 226/10, del Comprensorio della Valle di Fiemme, d.d. 08.01.2010.

Enti convenzionati: Comprensorio della Valle di Fiemme; Comuni di Cavalese, Capriana, Carano, Castello Molina di 
Fiemme, Daiano, Panchià, Predazzo, Tesero, Valfloriana, Varena, Ziano di Fiemme.

Durata della convenzione: fino al 31 dicembre 2014.

Scopo della Convenzione: 
svolgimento associato ed unitario del Servizio Nido di Infanzia Intercomunale, mediante affidamento al Comprensorio della Valle di Fiemme di tutte le funzioni, compiti e attività rientranti nelle competenze comunali in materia, sulla scorta di apposito Regolamento unitario.

Ente capofila: Comprensorio della Valle di Fiemme.

Commissione: E’ costituita una Commissione di cui fanno parte il Presidente del Comprensorio o Assessore delegato ed i Sindaci o Assessori delegati dei Comuni convenzionati. Tale Commissione assicura le forme di consultazione tra gli Enti aderenti alla convenzione.

Nota: Con il subentro al Comprensorio, ex L.P. 3/2006, la Comunità Territoriale della Val di Fiemme è subentrata in convenzione al Comprensorio medesimo.

Immagine decorativa

La convenzione disciplina in modo coordinato ed uniforme la raccolta di funghi e la sorveglianza su di essa nei territori della Valle di Fiemme, in conformità agli artt. 28, 105 e 109 della L.P. 23 maggio 2007 nr. 11, dell'art. 16 del D.P.P. 26 ottobre 2009 nr. 23-23/Leg., nonchè della deliberazione della Giunta Provinciale di Trento nr. 3287 del 30 dicembre 2009.

Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam